trudu zurigo oro mondiali junioresAi Mondiali juniores di bocce, in corso di svolgimento al Centro tecnico federale di Roma del Torrino, Giorgia Trudu, portacolori dell'Asd Circolo bocciofilo Serramanna e fresca campionessa italiana Under 18 di Tiro di precisione Raffa, insieme a Martina Zurigo, ha vinto la medaglia d'oro nella Coppia femminile sconfiggendo 12-0 le austriache Evi Werth e Sonja Gleissner. Nelle prime due giornate di eliminatorie, le due azzurre hanno otttenuto tre vittorie (Brasile 12-2, Algeria 10-5 e Uruguay 12-0) e una sconfitta (Turchia 7-6). In semifinale, le nostre rappresentanti hanno superato l'Argentina (Donatella Levriero e Brenda Ledesma) 10-4. Ai Mondiali di Roma sono in gara venti nazionali con sette titoli in palio: Individuale maschile, Coppia maschile, Individuale femminile, Coppia femminile, Coppia mista, Tiro di precisione maschile, Tiro di precisione femminile. Gianluca Lilliu, presidente della Federbocce Sardegna, non nasconde la propria soddisfazione: "È un'emozione fortissima. Difficile trovare le parole. Per la Sardegna è un risultato straordinario. Bravissima Giorgia, che con impegno e sacrificio, ha saputo esprimere il proprio talento e arrivare a un traguardo così importante. Un trampolino di lancio per la sua carriera da senior. Un punto di riferimento per il movimento e per i ragazzi che seguiranno le sue orme".

Le parole di Giorgia Trudu e Martina Zurigo al canale tv della Federbocce

 

 

 

Immagine Federbocce Sardegna