Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

mondiali bocce juniores 3mondiali bocce juniores 1Il Centro tecnico federale di Roma del Torrino ospita i Mondiali juniores di bocce in programma da oggi, mercoledì 21 settembre 2022, a sabato 24. Venti nazionali e sette titoli in palio: Individuale maschile, Coppia maschile, Individuale femminile, Coppia femminile, Coppia mista, Tiro di precisione maschile, Tiro di precisione femminile. Sono sei gli atleti a rappresentare l'Italia in gara: Nicolò LambertiniTommaso Martini, Federico Alimenti, Gilda Franceschini, Martina Zurigo e la portacolori dell'Asd Circolo bocciofilo Serramanna Giorgia Trudu, fresca campionessa italiana Under 18 di Tiro di precisione Raffa. Martedì 20, in piazza del Campidoglio a Roma, c'è stata la presentazione dell'evento. Sono intervenuti il presidente del Coni Giovanni Malagò, il sindaco di Roma Roberto Gualtieri, il presidente nazionale della Federbocce Marco Giunio De Sanctis. Presenti dall'isola il presidente del Coni Sardegna Bruno Perra e quello della federbocce regionale Gianluca Lilliu. La convocazione nella nazionale juniores ai campionati mondiali è il prestigioso quanto meritato riconoscimento per la talentuosa giovane atleta sarda di bocce, Giorgia Trudu. Un percorso avviato tempo fa con un progetto promozionale scolastico e proseguito con impegno negli anni, costruito con ore di allenamenti in corsia e migliaia di km percorsi nel territorio italiano per confrontarsi con i coetanei nelle gare del circuito prestige. "L'attività giovanile e femminile è al centro, ormai da anni, dell'impegno del comitato regionale Sardegna - è il commento del presidente Gianluca Lilliu -; in prospettiva ci aspettiamo altri grandi risultati con le giovani promesse che crescono sulla scia di Giorgia e anche nel settore femminile seniores, con la Sardegna prima in assoluto in Italia per partecipazione ai campionati femminili a squadre. Grazie alla determinazione e alla dedizione di Giorgia sono arrivati due titoli italiani (uno U15 e uno, appena conquistato, U18) e, infine, la convocazione in Nazionale per difendere i colori azzurri ai mondiali juniores 2022 di Roma. La maglia azzurra è motivo di orgoglio per le bocce e in generale per lo sport sardo. Il sogno è arrivare alla medaglia più pregiata. Ci sarà da lottare, perchè il livello tecnico visto nei primi turni è elevato. Proprio stamane (mercoledì 21 settembre, ndr), Giorgia impegnata nella formazione di Coppia femminile, ha superato le forti brasiliane. Sarà accompagnata nei prossimi turni dal tifo speciale della nostra isola. Forza Giorgia, forza azzurri".

 

Immagini Federbocce Sardegna