Ultim'ora

Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

fratelli di sport

Nell’ambito dell’Accordo di Programma per la promozione delle politiche di integrazione attraverso lo sport tra il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ed il CONI, realizzato da Sport e Salute, è stato istituito nel 2018 il “Premio in memoria di Emiliano Mondonico” (di seguito il “Premio”). Il Premio, che si rinnova anche per il 2019, è diretto alla  valorizzazione dei tecnici fortemente impegnati sui temi sociali ed attenti al ruolo dello sport quale strumento di inclusione ed integrazione, nel rispetto dei principi esposti nel manifesto delle “Regole per essere Fratelli di Sport” (ALLEGATO A).

Il Premio si ispira alla figura di Emiliano Mondonico, calciatore ed allenatore che è stato capace, con il suo operato, di farsi interprete e portavoce della dimensione sociale dello sport.

  1. A. CHI PUÒ PRESENTARE LE CANDIDATURE

Le candidature possono essere presentate dai seguenti soggetti (di seguito, i “Promotori”):

  1. 1. Organismi sportivi (Federazioni Sportive, Discipline Associate, Enti di promozione Sportiva, Associazioni Benemerite, Gruppi Sportivi Militari e Corpi dello Stato) riconosciuti dal CONI;
  1. 2. Associazioni sportive iscritte al registro CONI;
  1. 3. Leghe professionistiche sportive;
  1. 4. Altre forme di associazioni che abbiano promosso iniziative o azioni di integrazione attraverso lo sport (indicare la forma giuridica ed eventuale iscrizione ad albi/registri nazionali o locali).
  1. B. REQUISITI RICHIESTI PER I CANDIDATI

I candidati proposti dai Promotori di cui al precente punto A) dovranno possedere i seguenti requisiti, al momento della presentazione della candidatura:

  1. a) QUALIFICA SPORTIVA: possesso della qualifica di allenatore di 1° livello SN
  1. C. MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA DI CANDIDATURA

Per presentare la domanda di candidatura sarà necessario:

scaricare il modulo di candidatura dal sito www.fratellidisport.it (sezione ambito sportivo);

compilare il modulo per tecnici sportivi (ALLEGATO B), con tutte le informazioni riportate, allegando:

o curriculum vitae del candidato;

o descrizione degli eventuali progetti sportivi a sfondo sociale di cui il candidato è stato promotore/collaboratore;

o eventuali articoli o altro materiale che illustrino l’attività del candidato e i progetti di cui è stato promotore/collaboratore;

o copia attestato qualifica 1° livello SNAQ;

o informativa ex. art. 13 del Regolamento (UE) 2016/679 (GDPR) (ALLEGATO C) firmata dal candidato.

Inviare la scansione in PDF del modulo e i relativi allegati a:

o email: sport.integrazione@sportesalute.eu;

o oggetto dell’email (specificare la tipologia di premio):

    Premio in memoria di Emiliano Mondonico: PREMIO TECNICI SPORTIVI

Tutte le attività e le esperienze rilevanti ai fini della candidatura dovranno essere riportate nel curriculum vitae allegato alla domanda di candidatura.

Si suggerisce di inviare in allegato, oltre al CV del candidato ed ai moduli compilati, anche immagini, articoli, presentazioni e/o altro materiale descrittivo dell’esperienza del candidato (non più di 5MB complessivi).

La domanda dovrà essere firmata e timbrata dal Promotore che presenta la candidatura per la veridicità delle informazioni, allegando fotocopia del documento di identità del firmatario.

Le candidature dovranno pervenire entro il 15 Novembre 2019

  1. VALUTAZIONE DELLE CANDIDATURE

Tutte le candidature pervenute saranno verificate da una segreteria tecnica che provvederà ad effettuare una prima valutazione di ammissibilità e ad acquisire eventuali documenti e pareri integrativi, in base ai criteri di valutazione sotto riportati:

  1. a) DIMENSIONE SOCIALE: ruolo attivo e continuativo nella diffusione della dimensione sociale dello sport, nell’ambito della rispettiva attività di allenatore;
  1. b) ESPERIENZA: comprovata esperienza di attività continuativa in progetti sui temi sociali;
  1. c) MULTISPORT: promozione di attività e progetti che prevedano più discipline sportive (progetti multidisciplinari);
  1. d) GENERE: promozione di attività e progetti sportivi con finalità sociale in cui è centrale il ruolo del genere femminile, per contrastare l’alto indice di stereotipia in ambito sportivo emerso dalle ricerche condotte da CNR e IRPPS;
  1. e) VULNERABILITA’ SOCIALE: promozione in prima persona di iniziative a favore di una o di più categorie vulnerabili della popolazione (minori a rischio devianza, soggetti nei contesti delle periferie urbane, donne con vissuti di malattia, cittadini stranieri, persone in esecuzione della pena, soggetti a maggior rischio emarginazione sociale ed economica) che siano coerenti con le tematiche ispiratrici del Premio;

  1. f) ORIGINALITA’: promozione di progetti contraddistintisi per originalità delle idee e delle attività progettu

Nella valutazione delle candidature si darà preferenza ai profili dei candidati con progetti che prevedano:

-    il coinvolgimento delle agenzie educative, degli enti del terzo settore e no profit e delle comunità di migranti nel territorio.

-     l’intervento nei territori a forte rischio di degrado sociale.

Nella identificazione finale dei profili vincitori saranno valutate con favore le candidature corredate di immagini, presentazioni, articoli e/o altro materiale descrittivo utile ad una valutazione più approfondita dei candidati.

Nella valutazione delle candidature, si terrà inoltre conto di garantire una copertura territoriale (che rappresenti le tre macro-aree del Paese).

Successivamente le candidature saranno valutate da una Commissione giudicante, composta da rappresentanti del CONI, di Sport e Salute e del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali.

Si fa presente che non saranno presi in considerazione candidati risultati vincitori delledizione 2018 del Premio.

La valutazione finale è ad insindacabile giudizio della Commissione giudicante.

  1. VINCITORI E PREMI Premio tecnici sportivi:

-     Saranno individuati n. 10 tecnici vincitori e ciascuno potrà usufruire di:

o    Premio in materiali e attrezzature sportive del valore di € 2.000

o    segnalazione nel sito  www.fratellidisport.it e nella sezione Fratelli di Sport del sito www.coni.it;

o    segnalazione     nel     portale     dell’Integrazione     dei     Migranti     del     MLPS (www.integrazionemigranti.gov.it)

Allegati:

-     Allegato A – “Regole per essere fratelli di sport”

-     Allegato B - Modulo per la presentazione di candidatura tecnici sportivi

-    Allegato C - Informativa ex. art.13 del regolamento (UE) 2016/679 (GDPR) relativo alla candidatura di tecnici sportivi.