Ultim'ora

Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

 

Tre giorni dedicati allo sport e al fitness con il quartiere fieristico di Cagliari trasformato in una grande “palestra a cielo aperto” nel centro della città.

Succederà dal 5 al 7 ottobre alla Fiera grazie al “Turisport”, evento nato dalla collaborazione tra il Centro Servizi Promozionali per le Imprese (Azienda speciale della Camera di Commercio di Cagliari) e il Coni, arrivato ormai alla sua 38 esima edizione.

Ed è proprio la longevità della manifestazione a testimoniare come lo sport e la sua promozione possano attirare un ampio target in grado di intercettare non solo gli studenti delle scuole (saranno presenti in duemila), ma anche giovani e non, senza trascurare i flussi turistici e con un occhio di riguardo agli appassionati dell'attività dilettantistica.

 

Così, sarà proprio il pubblico il vero protagonista del “Turisport”, la “festa dello sport”, che andrà in scena da venerdì prossimo fino a domenica. Non a caso, l'ingresso alla manifestazione sarà gratuito per dare a tutti la possibilità di partecipare attivamente ai tornei e agli eventi agonistici che saranno organizzati dal Coni attraverso l'ampia partecipazione di più di trenta Federazioni Sportive regionali e nazionali.

L'obiettivo è quello di trasformare la Fiera in una grande “parco”, facendola diventare per tre giorni un punto d'incontro non solo per gli addetti ai lavori ma anche per chi ama il fitness e il benessere.

 

A questo proposito, il presidente dell'Azienda Speciale Centro Servizi Promozionali per le Imprese, Gian Luigi Molinari ha dichiarato:

Stiamo dando seguito all'accordo firmato con la Regione, il Comune di Cagliari, la Città metropolitana ed Autorità Portuale. A breve verrà affidato l'incarico ad una società per portare avanti il progetto di riqualificazione del quartiere fieristico. A questo proposito, è auspicabile che la Fiera abbia una naturale apertura verso il mare, per completare la proposta commerciale, espositiva e promozionale del settore turismo. Infatti, la missione della nuova presidenza è quella di riqualificare la Fiera, nell'ottica di fornire risposte alle esigenze attuali di un quartiere fieristico espositivo che deve essere funzionale a tutti i settori produttivi dell'intera Isola, ivi comprese le attività culturali e ludico-ricreative, che ben si possono inserire al suo interno. Il progetto “Turisport”, dunque, nasce con l’intento di realizzare un appuntamento annuale incentrato sui settori più trainanti dell’economia mondiale: sport, fitness, motori che abbracciano anche il turismo attivo. Per questo, il Centro Servizi Promozionali per le Imprese, in collaborazione con il Coni, ha riproposto una manifestazione ad hoc che coinvolge non solo tutto il mondo dello sport ma anche quello del turismo, con i padiglioni curati dall'Assessorato al Turismo e Commercio della Regione Sardegna, senza trascurare le scuole, con la promozione degli istituti a indirizzo sportivo, inserendo anche temi strettamente connessi come la cura dell'alimentazione e del benessere”.

 

Mentre il direttore dell'Azienda Speciale Centro Servizi Promozionali per le Imprese, la dott.ssa Simonetta Oddo- Casano ha detto:

La Sardegna è un'Isola da vivere tutto l'anno. Le pratiche sportive, in tutte le loro declinazioni, possono aiutarci a raggiungere questo obiettivo. Ecco perché l'edizione del “Turisport” che sta per iniziare nel quartiere fieristico mette federazioni sportive, soggetti istituzionali e operatori del settore: affinché tutti insieme si possa essere non solo spettatori ma anche protagonisti nel contribuire a destagionalizzare la fruizione del nostro territorio

 

Invece il presidente del Coni Sardegna dott. Gianfranco Fara sostiene che:

Il traguardo della trentottesima edizione del Turisport conferma l'interesse sempre vivo per questa manifestazione da parte di tutta l'Isola. Nel corso di questi ultimi anni il Turisport è cresciuto non solo nel numero di visitatori ma anche nella presenza delle federazioni sportive e degli Enti di promozione che hanno capito che per far conoscere le idee e i progetti è necessario impegnarsi in manifestazioni come queste, che assicurano un'ampia partecipazione dei giovani e delle famiglie. In questi tre giorni, ci saranno tante esibizioni e dimostrazioni sportive ma anche tanti momenti di riflessione su temi culturali e turistici, con incontri e seminari che coinvolgono l'Università e gli Assessorati regionali dello Sport e Turismo”.

 

E così, al Turisport, in programma dal 5 al 7 ottobre, accanto agli eventi sportivi, ci saranno gli spazi espositivi dedicati al tema dello sport, come quelli curati dalle forze armate che vedranno la partecipazione dell'Esercito Italiano, dell'Arma dei Carabinieri, dell'Areonautica Militare, della Marina Militare, della Guardia Costiera, della Polizia di Stato e della Guardia di Finanza che schiereranno i propri mezzi. Non solo: tra i testimonial in Fiera, nello stand dei Carabinieri, ci sarà l’atleta olimpico Stefano Oppo, classificatosi al secondo posto nei recenti Campionati mondiali di Canottaggio.

 

Il 5 ottobre, dunque, alle ore 11, alla Fiera, ci sarà l'apertura ufficiale della 38 esima edizione del “Turisport”, con animazioni, esibizioni, gare e tornei organizzati per l'occasione dalle numerose federazioni sportive che hanno aderito alla manifestazione. Si uniranno ai momenti d'informazione dedicati alle scuole, ai convegni, alle tavole rotonde e ai seminari che coinvolgeranno diversi partner istituzionali.

 

Come, per esempio, la tavola rotonda organizzata per il giorno successivo, 6 ottobre, a partire dalle ore 16 (sala Lai), dove si discuterà de “Le Città dello Sport”, con il Sindaco di Cagliari Massimo Zedda, l'Assessore alla Pubblica Istruzione, Beni Culturali, Informazione, Spettacolo e Sport della Regione Sardegna Giuseppe Dessena, l'Assessore allo Sport del Comune di Cagliari Yuri Marcialis, il presidente Nazionale della Federazione Tennis Angelo Binaghi, il dirigente Regionale Scolastico Francesco Feliziani, il presidente del Comitato Regionale del Coni Gianfranco Fara e i giornalisti Giacomo Bagnasco del Sole24Ore, Enrico Pilia dell'Unione Sarda e Antonio Ledà d'Ittiri della Nuova Sardegna. L'incontro prende il via dal monitoraggio, effettuato dal Sole24Ore insieme al gruppo Class, sulle pratiche sportive svolte nelle 107 province italiane che ha visto, per la prima volta, la provincia di Cagliari salire sul podio.

 

Gli sport acquatici saranno invece al centro della tavola rotonda delle ore 18 dal titolo “Libri d'acqua- La Sardegna che può” che vedrà la partecipazione di Vera Slepoj (presidente e fondatrice dei “Libri d'acqua del mondo”), dell'Assessore Regionale al Turismo, Artigianato e Commercio Barbara Argiolas, del presidente della Camera di Commercio di Cagliari Maurizio De Pascale, dell'amministratore unico di Abbanoa Abramo Garau e del consigliere regionale di Forza Italia Alessandra Zedda.

 

Infine, alla manifestazione, proprio per sottolineare come lo sport può essere un forte veicolo di promozione turistica del territorio, sarà presente uno spazio curato dall'Assessorato del Turismo e Commercio della Regione Sardegna che ospiterà, oltre allo stand istituzionale, i naturali Enti interlocutori istituzionali in materia di turismo come:

  • Forestas
  • Borghi Bandiere Arancioni
  • Borghi più Belli d’Italia
  • Cammino di Santa Barbara
  • Cammino di Sant’Efisio
  • Destinazioni di Pellegrinaggio
  • Area Marina Protetta di Capo Carbonara
  • Parco Naturale di Porto Conte
  • Giardini Storici della Sardegna
  • Luoghi Francescani in Sardegna
  • Parco di Molentargius
  • Ente Parco Naturale dell’Asinara

 

Scarica:

Programma Turisport 2018

Guida Turisport 2018

 

 

foto turisport 2017.2foto turisport 2017.3

foto turisport 2017.4